venerdì 10 aprile 2015

TI.BRE - a fianco dei sindaci contro lo scempio del territorio

Il circolo SEL Colorno - Bassa Est sostiene le ragioni delle amministrazioni dei comuni di Colorno, Torrile, Mezzani Sorbolo e Sissa-Trecasali che si sono schierate per il NO alla bretella autostradale della TI.BRE. E' molto positivo che su una vicenda così importante e delicata come questa i sindaci del nostro territorio si siano mossi tutti compatti e senza farsi influenzare da logiche di affiliazione di partito.

La costruzione di questa tratta rappresenta il tipico errore generato dalla ricerca di soluzioni tattiche ma non strategiche. La vera soluzione strategica sarebbe invece quella di potenziare il traffico ferroviario a basso impatto ambientale, investendo le risorse disponibili sulla mobilità alternativa e sulla razionalizzazione del trasporto delle merci e delle persone, come sarebbe ad esempio il raddoppio della pontremolese.

Invece in Italia si continuano a fare scelte guidate solo dall'interesse economico a vantaggio di alcuni anzichè seguire le logiche del bene comune, della vivibilità degli spazi e della tutela dell'ambiente.

In occasione della manifestazione di sabato 11 a Tracasali SEL a fianco di sindaci, associazioni e comitati, sarà presente anche il consigliere regionale di SEL Yuri Torri che ha recentemente depositato un interrogazione in merito al cantiere di Ronco C.C. già avviato pur in assenza di un progetto esecutivo approvato

SEL Colorno - Bassa Est
Mirko Reggiani
Emanuela Zinelli

venerdì 20 marzo 2015

TECNOPALI - LA SITUAZIONE RESTA CRITICA


SEL Bassa Est esprime la propria solidarietà ai lavoratori della Tecnopali e alle loro famiglie.

All'inizio dell'estate scorsa, la situazione dell'azienda sembrava indirizzarsi verso una soluzione positiva attraverso il piano di risanamento predisposto dalla direzione aziendale. I lavoratori hanno quindi sospeso le agitazioni e continuato a lavorare dando fiducia ad una proprietà che invece ha deluso ogni aspettava.

Circa 80 persone dello stabilimento di Pizzolese con le rispettive famiglie sono rimasti senza stipendio per mesi. Nonostante il provvedimento del giudice consenta forse a questi lavoratori di ricevere gli stipendi arretrati del 2014, la prospettiva resta comunque molto critica.

E' quindi fondamentale, e va pertanto sollecitato, il massimo impegno delle istituzioni a partire dai Comuni di Colorno, Torrile e Parma per arrivare anche alla Regione Emilia-Romagna affinchè si possa dare un futuro a queste famiglie e assisterle opportunamente in questa fase di grande incertezza.
Come SEL siamo a fianco dei lavoratori nella loro azione di lotta e chiederemo il sostegno dei nostri consiglieri regionali Igor Taruffi e Yuri Torri.

Mirko Reggiani
Emanuela Zinelli

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'
Circolo di Colorno - Bassa Est


lunedì 9 marzo 2015

[BOOK] Cose Nostre dell'Emilia-Romagna

Martedì 31 marzo Gaetano Alessi torna a Colorno a presentare il suo libro sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nella nostra regione.

EMILIA-ROMAGNA 
COSE NOSTRE

La recente ondata di arresti e i sequestri che hanno colpito anche la provincia di Parma sono la dimostrazione che ormai ci siamo dentro e non possiamo far finta di nulla.
E Gaetano ce lo stava raccontando già da mesi...


sabato 31 gennaio 2015

[BOOK] Prima che la notte

Venerdì 6 febbraio alle 18.30 presso la Libreria Ubik di Parma Claudio Fava presenta il suo nuovo libro
PRIMA CHE LA NOTTE
L'incontro è organizzato in collaborazione con Sinistra Ecologia Libertà - Parma


Questo libro non è un noir su un delitto di mafia e nemmeno il canto a lutto per la morte di un uomo. Di Giuseppe Fava, delle ragioni per cui la mafia volle colpirlo, dell’infinito e miserabile reticolo di silenzi, compiacenze e connivenze che protesse i suoi assassini, molto è stato scritto.
Poco, invece, è stato scritto su quel gruppo di carusi che nello spazio di una notte si ritrovarono subito adulti, invecchiati, con lo sguardo ferito, l’innocenza smarrita. Quella morte mai abbastanza annunciata fu la fine della nostra giovinezza, senza più alibi, senza rinvii. Non avevamo avuto il tempo di essere preparati, ci sentivamo stolti e felici, spavaldi e immortali, eravamo Patroclo, Achille, Ettore, eravamo ancora tutte le vite che avremmo potuto vivere e poi, di colpo, ci scoprimmo orfani che dovevano crescere in fretta, soldati anche noi, reclute sbandate al primo scontro col nemico. Eravamo stati inconsapevoli: dunque, colpevoli.

--> La presentazione sul sito di Baldini & Castoldi

mercoledì 7 gennaio 2015

Le Eredità di Vittoria Giunti

"Le Eredità di Vittoria Giunti" storia di Resistenza e Antimafia che parte dalla Toscana e tocca Lombardia, Veneto, Roma e il Lazio, Emila Romagna e Sicilia.
Una storia dimenticata, una storia "Resistente".
Vittoria Giunti - partigiana Toscana, presidente della Casa della Cultura di MIlano e di Noi Donne, Primo Sindaco donna comunista della Sicilia nel 1956.
Madre spirituale del giornale AdEst opposizione sociale e antimafia nella Sicilia dei Cuffaro/Lombardo.

Il Circolo SEL Colorno - Bassa Est presenta il libro giovedì 15 gennaio alle 18.30 presso il ristorante Al Vecchio Mulino di Colorno.


lunedì 5 gennaio 2015

100 passi e oltre...

5 gennaio: una data per due coincidenze: la nascita di Peppino Impastato e la morte di Giuseppe Fava. Due persone con una diversa storia alle spalle, ma con molti punti in comune: entrambi vengono ricordati come “giornalisti” uccisi dalla mafia: per la verità Fava era un “professionista” del giornalismo, Peppino, malgrado qualche rara corrispondenza a “Lotta Continua” aveva dedicato la sua attenzione all’informazione orale attraverso Radio Aut. Solo nel 1996 gli sarà concessa, alla memoria, l’iscrizione all’albo dei giornalisti.   


venerdì 21 novembre 2014

[Regionali 2014] Noi ci siamo, e voi?

Domani dalle 7 alle 23 si vota in tutta la regione Emilia-Romagna.
Se avete tempo e voglia, votateci!
Non abbiamo le risorse per pagare i pannelli sugli autobus o la pubblicità in tv.
Però abbiamo l'energia e la voglia di fare bene...

Noi ci siamo, e voi?


[Regionali 2014] Istruzioni per il voto...